giovedì 30 settembre 2010

Pesciolino Rosso?

Chissà quanti di voi hanno avuto un povero pesce rosso da ragazzini....
Chissà quanti di voi hanno imprigionato questi poveri pinnuti in una piccola bolla di vetro....
Chissà quanti di voi l'avranno perso nel lavandino.....


Beh forse finalmente abbiamo capito dove andavano a finire............



forse ha pensato la stessa cosa  Raphael Biagini il fortunato protagonista di questa insolita cattura,
il pesce dal peso di circa 15 kg è stato catturato dopo un combattimento di 10 minuti in un lago nel sud della Francia dove da anni i pescatori locali cercavano di catturarlo.

grazie alla sportività di Monsieur Biagini che dopo la foto ha liberato questo fantastico esemplare di carpa koi potranno continuare a sognare il loro gigantesco antagonista rosso.


come si dice?


Chapeau !!!!

mercoledì 29 settembre 2010

The Worlds Behind the Lens



             A Rusty PhotograPhy




Come scritto tempo fa, il rusty blog ospita e ospiterà ogni settimana uno spazio dedicato al mondo della fotografia, dei fotografi e della vita sopra, sotto e intorno all’elemento ACQUA. 
Ad aprire le danze questa settimana è un fotografo fuori dagli schemi, un’uomo di mare e un fotografo, un pescatore vero,
Corey Arnold .


Avete presente le onde terribili del mare di Bering? quelle onde che fanno paura quando le osserviamo dal nostro comodo divano? quelle sono il set ideale per Corey, quello è il suo elemento naturale  da quando passa l’inverno a bordo del Rollo, un peschereccio impegnato nella pesca del granchio reale. La dura vita  dei pescatori del nord è il mondo documentato da questo fotografo, che sia il mare di Bering, i mari scandinavi a bordo delle baleniere, o la pesca del salmone selvatico nella Bristol Bay in Alaska, Corey riesce a mostrare quello che abbiamo solo potuto immaginare, Queste durissime esperienze fanno parte del suo progetto dal titolo “Fish-Work”, lavoro che documenta la vita dei pescatori commerciali in giro per il mondo. Corey è diventato famoso nel mondo della televisione grazie alla sua presenza nel programma Deadliest Catch in onda su Discovery Channel a bordo del citato Rollo.




















































Quando non si trova in giro a bordo di pescherecci, i suoi lavori diventano meno duri e la sua ironia è ancora più evidente.


















Ora Corey si trova in giro per chi sa quale mare del nostro continente, mentre noi siamo belli comodi qua.........












As written long ago, the Rusty blog hosts each week and will host a space dedicated to photography, photographers and life above, below and around the element of water.
To open the dances this week is a photographer outside the box, a seaman and a photographer, a true fisherman,
Corey Arnold.




























You know the terrible waves of the Bering Sea? those waves that are frightening when we look from our comfortable couch? those are the ideal set for Corey, that is his natural element when passing from the winter aboard the Rollo, a fishing vessel engaged in fishing for king crab. The hard life of fishermen in the north is the world documented by the photographer, who is the Bering Sea, the Nordic seas on board whaling vessels, or fishing of wild salmon in Bristol Bay in Alaska, Corey is able to show that we have only could imagine, these harsh experiences are part of his project titled "Fish-Work," It documents the lives of commercial fishermen around the world. Corey became famous in the world of television with its presence in the Deadliest Catch program aired on the Discovery Channel on board of Rollo Vessels.































































When he's not around on board vessels, his work has become less hard and his irony is even more evident.


































Now Corey is around who knows what the sea of our continent, we are beautiful and comfortable here .........













martedì 28 settembre 2010

Pop Art Fish?



Oggi ho ricevuto una mail dal amico Jon Schwartz famoso fotografo americano, con delle foto su un pesce alquanto bizzarro, l’animale in questione è un Opah Fish, un pesce pelagico che normalmente si trova solo a grandi profondità, molto inusuale allora risulta questo ritrovamento da parte di un surfista su una spiaggia di San Diego California, l’animale è stato trovato in fin di vita dal Surfer Scott Williams, che frequenta queste spot da 41 anni. Sinceramente non avevo mai sentito parlare di questa specie dai colori fantastici,  perché nessuno ne pratica una pesca mirata anche se oltre a essere molto bello questo pinnuto possiede delle carni molto pregiate.





Uno dei pochi esemplari di grosse dimensioni documentati in questi anni è stato preso dal capitano Dale Leverone unico esperto per quanto riguarda la pesca al Opah Fish, la cattura è stata effettuata a Kona Hawaii, il suo esemplare vista la rarità del pesce e la taglia sensazionale aveva conquistato la copertina del Hawaii Fishing News.


il mare riesce sempre a stupire. 
consiglio a tutti gli amanti della fotografia di fare un giro sul blog di Jon,


Funny Videos











lunedì 27 settembre 2010

Music For the Weeeeeeeekk

Young, dumb, don't see a problem,
Bloodshot, Stare like a hoodlum,
Simple as this I'm in love with the risk,
I know what I've done, but tell me what did I miss,
So, please don't save something,
Waste not, save nothing,
Lose the halo, No need to resist,
A lick of the lips & my grip on your hips.

Sick, Sick, Sick
Don't resist,
Sick, Sick, Sick
Don't resist,

First thing we succumb to,
Shall erase and undo days of unrelease,
If there's no police,
Then race to slip into whatever fits you,
Make something, make someone,
Beg on a knee baby, baby please,
Pout your bottom lip, while crackin the whip,
You know what we want is,
Candy to cum too.

Sick, Sick, Sick
Don't resist,
Sick, Sick, Sick
Don't resist,
Sick, Sick, Sick
Don't resist,
Sick, Sick, Sick
Don't resist,

Eternal eclipse in the teeth of the risk,
The tounge is a twist in perpetual bliss ,
Forever midnight forever midnight...,

Sick, Sick, Sick,
Don't resist,
Sick, Sick, Sick,
Don't resist,
(I'm gonna change,
I don't wanna change),
Sick, Sick, Sick,
Don't resist,
Sick, Sick, Sick,
Don't resist 







domenica 26 settembre 2010

Art Of the WeeK














Credo sia possibile.
Credo sia successo.
Credo che capiti a tanti.
Perdersi e vagare, 
Perdersi per volere proprio.
Forse ma non sono sicuro capita anche all’artista presente in questo spazio, bisogna che glie lo chieda, che gli domandi se capita di concentrarsi così tanto o forse così poco da non capire cosa si sta pensando, qualunque sia il motivo devo dire che è piacevole.
La pittura ad acquerello mi ha sempre dato questa sensazione, sarò l’imprecisione voluta, saranno i contorni sfumati, sarò che è un genere che permette di sfocare e dare movimento.







Philip Pittsenbarger  pratica la pittura ad acquerello, non è il suo mestiere per il momento, perché il suo estro artistico si esprime attraverso la professione di architetto, laureato alla prestigiosa Berkeley University della California, quando invece è in “borghese” Phil ama pescare le trote nei piccoli corsi d’acqua dell’Oregon e girare per per i boschi con lo zaino in spalla, come in tanti casi la malattia della pittura insieme a quella della pesca si manifesta già in giovane età e anche lui non è stato immune, dimostrando i sintomi negli anni della scuola. 


























I soggetti preferiti delle sue opere sono le trote perché permettono una pittura senza fine dei loro particolari oltre a essere l’animale più bello del mondo per Philip, l’acquerello è la sua tecnica preferita perché permette una continua evoluzione e riesce a cambiare in base all’umore dell’artista.........
o forse a perdersi dentro....................







I think it's possible.
I think it happened,
I think that happens to many.
Getting lost and wandering,
Just want to get lost.
Maybe I'm not sure this artist also happens in this space, I must ask it to him, ask him if that happens to focus so much or maybe not so little to understand what you're thinking, whatever the reason I say that is nice.

Watercolor painting has always given me this feeling, I wanted the imprecision, will be the soft edges, which is a genre that I can blur and give movement.
















Philip Pittsenbarger practice watercolor painting is not his job for now, because his artistic talent is expressed through the profession of architect, graduated from the prestigious University of California Berkeley, when it is in "bourgeois" Phil likes to fish for trouts in small streams in Oregon and turn to the woods with the backpacker, as in many cases the disease of painting with that of the fishing occurs from an early age and he was not immune, showing symptoms at school.
























His favorite subjects of his works are the trouts because they allow a painting without end of their particular animal as well as being the most beautiful in the world for Philip, the watercolor is his favorite technique because it allows a continuous evolution and can change based Artist mood .........
or perhaps to get lost inside ....................







sabato 25 settembre 2010

Dobbiamo stare Vicini Vicini.................

Roba di Casa Nostra



Non è facile vedere qualcosa di nuovo, ormai tutto sembra già visto, ci sono le repliche, le versioni  rifatte e intere serie, Rambo1,Rambo2,Rambo3 e la saga infinita di rocky, bisogna proprio ammettere che al giorno d'oggi stupire non è cosa facile anzi....


Molix è un brand italiano che si occupa di saltwater e freshwater, la produzione è ampia, il cuore è italiano e lo spirito bisogna dire che è dinamico, credo non sia sbagliato dire a proposito di questa firma italica che sono gli unici ad aver fatto sentire la "nostra" presenza oltre oceano con collaborazioni importanti e un'occhio attento per l'innovazione.







mi è capitato di vedere questa novità nel loro catalogo e credo di non aver visto niente di simile prima d'ora e da quello che ho potuto vedere nei vari video presenti sulla rete, il Proteus 90 è un esca topwater con un movimento particolare, le dimensioni sono 9 cm per 16 grammi che ne fanno un'esca versatile, spero ben presto di poter testare con mano....





venerdì 24 settembre 2010

Como es Bonito!

Lures From Bali














Voglio vederti Danzare 
cantava quel poeta siciliano che risponde al nome di Battiato,
“Voglio vederti danzare 
come le zingare del deserto 
con candelabri in testa 
o come le balinesi nei giorni di festa. 
Voglio vederti danzare..........”
Qua non si danza, 
qua non c’è festa, ma se vogliamo trovare similitudini......
qua si pesca in topwater
e i ballerini rispondono al nome di Giant Trevally.


e i Balinesi? 
i balinesi anzi il balinese si chiama Adhek Amerta, di professione costruttore di esche artigianali e guida di pesca nell’isola di Bali, Denpasar è la sua città, Adhek Lures  è il suo brand!




Mr Amerta ha iniziato a costruire esche per hobby 14 anni fa, tempi in cui per noi GT poteva portare alla mente  solo le golf o i gran premi, le sue creazioni sono destinate alla pesca del gt, dell’amberjack (ricciola) del tonno dente di cane e delle svariate cernie che abitano i reef dell’indonesia. I tempi di costruzione per ogni singola esca sono di almeno una settimana, l’essenza usata per questi popper è il legno di mogano e la verniciatura è testata per essere TeethProof!







































In My Mind
was this Sicilian poet by the name of Battiato,
"I want to see you dance
as the gypsies of the desert
candelabra with head
or how the Balinese feast days.
I see you dancing .........."
Here you do not dance
here there is no party, but if we find similarities ......
here is just topwater fishing
and the dancers respond to the name of Giant Trevally.




and the Balinese?
the fact the Balinese Balinese called Adhek Amerta professional manufacturer of handmade baits and fishing guide on the island of Bali, Denpasar is his city, Adhek Lures is his Brand.































Mr. Amerta started to build decoys as a hobby 14 years ago, a time when we could bring to mind GT only golf or races, his creations are intended for fishing for gt, amberjack, tuna tooth dog and various groupers that inhabit the reefs of Indonesia. The construction time for each bait is at least a week, the essence is used for this popper mahogany wood and the paint is tested to be TeethProof!